giovedì 13 marzo 2014

Crostata di frutta fresca

Questa sera festeggeremo il compleanno di mio marito e ho preparato la sua torta preferita... La crostata con fragole e frutti di bosco!!








X pasta frolla:

250 gr farina 00
200 gr burro freddo
1 tuorlo grande ( oppure 2 se usate uova piccole)
100 gr zucchero
Scorza limone gratuggiata
Pizzico di sale
(facoltativo 1 cucchiaino di lievito per dolci)

X crema pasticcera:

350 ml latte
30 gr fecola
40 gr zucchero
2 tuorli
Buccia limone tagliata in pezzi grandi

X decorare: 1 cestino fragole
1 cestino lamponi
1 cestino mirtilli


Preferisco preparare la frolla nel robot di modo che il burro non si sciolga troppo, comunque potete anche prepararla a mano.
Mescolare lo zucchero, la farina , il burro a dadini e un pizzico di sale. Appena raggiunge la consistenza " sabbiosa" aggiungere il tuorlo e la scorza di limone.




Quando l'impasto incomincia a staccarsi dalle pareti, trasferirlo sulla spianatoia, leggermente infarinata, impastare velocemente fino a formare una palla liscia.
Coprire con pellicola ( o carta forno) e far riposare in frigo per mezz'ora.







Trascorso il periodo di riposo, stendere la frolla e sistemarla in una tortiera. Bucherellare il fondo e pareggiare i bordi della torta con un coltello.
Coprire la pasta con carta da forno e riempire di fagioli secchi ( o riso) per la cottura "in bianco".
Cuocere, forno pre-riscaldato 180 gradi, per 30 minuti. Levare la carta ed i fagioli e cuocere per altri 5 minuti.




Mentre la crostata cuoce potete preparare la crema pasticcera:

Scaldare il latte. In una ciotola mescolate, con la frusta, lo zucchero con il tuorlo. Aggiungete la fecola e mescolate bene.
Aggiungete il latte tiepido , poco per volta, mescolando sempre per evitare i grumi. Aggiungete la scorza di limone e trasferite sul fuoco.






Cuocete a fiamma dolce, sempre mescolando, portando a bollore e fino ad addensare la crema. Eliminate la scorza del limone e ponetela in una ciotola, coprendola " a filo" con della pellicola trasparente ( eviterà la formazione della crosticina!!).
Fate raffreddare in frigorifero.

A questo punto non vi resta che riempire la crostata con la crema e decorare con fragole, tagliate a fettine sottili e disposte a raggiera sulla torta, alternandole a frutti di bosco, oppure potete utilizzare solo fragole o qualsiasi altra frutta di vs gradimento.






Tenete la torta in frigorifero. La torta va consumata entro 3 giorni.








Nessun commento:

Posta un commento