martedì 18 marzo 2014

Zeppole di San Giuseppe

Domani sarà la Festa del Papa' e oggi preparerò le zeppole da regalare al mio amato "papy"... vi proporrò sia la versione fritta che quella al forno che io prediligo sia come sapore, sia come "leggerezza" del dolce... comunque a voi la scelta! e sono sicura che vostro papà apprezzerà entrambe le soluzioni...!








INGREDIENTI: x 12 zeppole

250 ml acqua
150 gr farina 00
3 uova
75 gr burro
60 gr zucchero
scorza limone gratuggiata
pizzico sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci

X crema pasticcera:

350 ml latte
30 gr fecola
50 gr zucchero
2 tuorli
Buccia limone tagliata in pezzi grandi


12 ciliegie candite o amarene sciroppate
zucchero a velo


In una casseruola mettete l'acqua con il burro. Aggiungete un pizzico di sale e portate a bollore. Quando il burro è ben sciolto aggiungete lo zucchero e IN UN SOLO COLPO la farina con il lievito e mescolate bene con un cucchiaio di legno finchè la farina non si staccherà dalla pentola, formando una palla. Spegnete subito la fiamma.




Lasciate raffreddare leggermente e nel frattempo in una ciotola sbattete leggermente il primo uovo ed aggiungetelo all'impasto. Mescolate fino ad assorbimento totale e poi ripetete l'operazione con il secondo ed il terzo uovo. In questa fase aggiungete la scorza di limone grattuggiata. Dovete ottenere un impasto sodo, un pò faticoso da mescolare.



Far riposare l'impasto per 10 minuti. Trasferite l'impasto in un sac-a-poche con bocchetta grande a stella.


X COTTURA AL FORNO: pre-riscaldare il forno a 200°. Foderate la teglia di carta forno e formate prima la base della zeppola, formando una spirale e formate due, tre cerchi lasciando un buco nel mezzo (che poi andrete a riempire di crema pasticcera).Distanziate bene le zeppole tra loro ed infornate per 20 minuti a 200 ° (forno statico) e altri 10 minuti a 170°, negli ultimi 5 minuti di cottura aprite leggermente lo sportello del forno.Lasciate raffreddare nel forno prima di sformarle
(altrimenti si sgonfieranno!).









X COTTURA FRITTA: procedete sempre come sopra per formare la zeppola, ma anziche disporle su un foglio intero di carta da forno, ritagliate un quadrato di carta per ogni zeppola.
Scaldate abbondante olio di semi e friggete 3/4 zeppole alla volta, immergendo la zeppola "a testa in giù" con la sua carta forno.
Eliminate la carta,rigirate la zeppola e fatela dorare da tutti i lati. Scolarle bene su carta assorbente.



Per la crema pasticcera:

Scaldare il latte. In una ciotola mescolate, con la frusta, lo zucchero con il tuorlo. Aggiungete la fecola e mescolate bene.
Aggiungete il latte tiepido , poco per volta, mescolando sempre per evitare i grumi. Aggiungete la scorza di limone e trasferite sul fuoco.






Cuocete a fiamma dolce, sempre mescolando, portando a bollore e fino ad addensare la crema. Eliminate la scorza del limone e ponetela in una ciotola, coprendola " a filo" con della pellicola trasparente ( eviterà la formazione della crosticina!!).
Fate raffreddare in frigorifero.



Una volta raffreddate, spolverizzare le zeppole con zucchero a velo e farcirle nel mezzo con crema pasticcera e guarnire con ciliegie candite o amarene sciroppate.





Suggerimenti: se preparate in anticipo le zeppole , conservatele in una scatola di latta e farcitele con la crema poco prima di servirle.

Nessun commento:

Posta un commento